Ultimi tre appuntamenti & Foto

Dopo una settimana di pausa, riprendono gli appuntamenti del Festival. Ancora tre sono quelli in programma.

Si parte giovedì 26, alle ore 21.30, con “Il giorno perduto. Racconto di un viaggio all’Heysel” (66thand2nd).

Il 29 maggio del 1985 è il giorno della finale di Coppa dei Campioni tra Liverpool e Juventus. E’ un giorno che in pochi ricordano per quello, quasi tutti per altro.

Incontro con Gian Luca Favetto in compagnia di Beppe Quaglia e Leandro Agostini. La storia di un viaggio verso Bruxelles compiuto da due parti dell’Europa, la Valchiusella nel Torinese e Liverpool, in Inghilterra, da quattro ragazzi tifosi.

Gian Luca Favetto è scrittore, giornalista, critico cinematografico e teatrale. Collabora con La Repubblica e conduce programmi radiofonici su Radio Rai.

Penultimo appuntamento della rassegna invece venerdì 27, sempre alle ore 21.30“Pareggia o Raddoppia?” – Il grande quiz del calcio. 

Per quelli che sanno dove nacque Geronimo Barbadillo (Lima, 1952), ma anche per chi la domenica pomeriggio guardava Corrado in tv invece di andare allo stadio. Abbigliamento sportivo (maglie, sciarpe) consigliato.

I quiz che sono diventati celebri a Casseta Pop. Ne abbiamo fatti sugli anni Ottanta e sugli anni Novanta. Ora ci cimentiamo con il calcio ma senza tralasciare la cultura generale e tutto il resto. Stessa squadra di sempre: Conduce Maurizio Blatto, arbitra Giorgio Pilon.

Ultimo appuntamento sabato 28, ore 21.30“Un calcio al fascismo – Storie di calcio militante tra Amburgo, Derry e Bilbao”.

Il calcio quando è bandiera, strumento di lotta e rivendicazioni; il calcio quando ancora è un tutt’uno con la politica, così come lo vivono in Irlanda del Nord, nei Paesi Baschi e ad Amburgo. Parleremo di indipendenza e autonomie e racconteremo la storia del St. Pauli.

Intervengono: Edoardo Molinelli, (Minuto Settantotto, Athletic Club), Alessandro Colombini (Minuto Settantotto, autore di “Strikers – Viaggio in Irlanda del Nord tra George Best e Bobby Sands”), Marco Petroni (autore di “St. Pauli siamo noi – Pirati, punk e autonomi allo stadio e nelle strade di Amburgo”).

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito riservato ai soci Arci.

Qualche foto di venerdì scorso “La Jugoslavia più forte di sempre”:

IMG_2087

jugoslavia 2

jugo 3

jugo 4

jugo 5

jugo 6

jugo 7

 

 

Add a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 + = tredici