Metronomicon – Storie di batteristi che hanno scolpito il groove a propria immagine e somiglianza, da John Bonham a Vinnie Paul.

Venerdì 11 dicembre, dalle 21.30Mauro Porcu presenta “Metronomicon – Storie di batteristi che hanno scolpito il groove a propria immagine e somiglianza, da John Bonham a Vinnie Paul”.

Di tutti i musicanti, quelle dei batteristi sono le storie più belle. Somigliano a quelle dei portieri di calcio. Sono le più belle perché sono le storie degli ultimi, di quelli che stanno dietro, ma che reggono il gioco, che legano tutto. Quelle dei batteristi, le più belle. Le altre sono tutte già sentite: le spacconate dei cantanti, le trame vertiginose dei chitarristi, e poi le storie dei sassofoni e degli archi che sono come storie di fiato e di voci che non smettono di cercarsi e, qua e là, di qualche colpo fortunato. Vere, commoventi, ma un po’ tristi, anche se mai quanto quelle di chi suona il piano o le tastiere. Soltanto chi si nasconde dietro a un contrabbasso ha storie altrettanto fantastiche, perché la sua è tutta una vita di tensioni e di responsabilità, di fughe e di ritorni.
Ma quelle dei batteristi sono un’altra cosa.

Si parlerà di John Bonham, Keith Moon, Ginger Baker, Jeff Porcaro, Neil Peart, Joey Kramer, Cozy Powell, Randy Castillo, Ray Luzier, Bobby Jarzombek, Daniel Adair, Deen Castronovo, Jonathan Mover, Rod Morgenstein, Eric Singer, Vinnie Paul in una presentazione assolutamente fuori dall’ordinario. Chiacchiere ma anche un sacco di ottima musica.

Ingresso libero riservato soci Arci.

metronomicon_RGB

Add a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× due = 14