La settimana del

È la settimana del derby. Possiamo girarci intorno quanto vogliamo ma la verità è che dobbiamo intrattenerci aspettando le 18.00 di domenica. Stasera, ad esempio, abbiamo intavolato una coinvolgente conversazione sulla superstizione, il malocchio, le usanze bizzarre, anche se si è preferito l’aggettivo “tradizionali”, delle famiglie. Non è detto sia stato un discorso di buon auspicio per domenica. Ma potrebbe averci fornito un alibi: potrebbe essere colpa del malocchio se le cose non andassero bene.

Per le prossime serate, invece, abbiamo deciso di intrattenerci meglio, molto meglio. Oggi, mercoledì, distribuzione dei prodotti dell’Alveare a partire dalle ore 19.00 fino alle ore 20.30. Non è necessario aver acquistato alcunché per poter venire a curiosare e a conoscere produttori e progetto. Siete, come al solito, i benvenuti.

Giovedì 27, alle ore 20.30, tornano Beatrina Incorporella e Massimo Minuti, freschi freschi di stampa del loro “L’amore s’impara leggendo” (Sperling & Kupfer), e il jukebox letterario, edizione speciale festività. Le feste: chi le ama incondizionatamente, chi le detesta sopra ogni cosa. Le due fazioni, più i neutrali, si troveranno fianco a fianco in una speciale cena di tesseramento organizzata per l’occasione. Polentata per tutti e i libri raccontati a seconda delle richieste ma a tema feste, festeggiamenti e simili.

Venerdì 28, alle ore 21.30, appuntamento extra con “Il cuore dentro alle scarpe”. Calcio e politica sono due grandi modi per muovere l’animo umano. Abbiamo deciso di creare un vero percorso all’interno de Il cuore dentro le scarpe, dedicato a calcio e politica: e in primavera, su questo, ne sentirete delle belle.
Per cominciare questo percorso abbiamo scelto chi meglio di tutti ha incarnato questa doppia passione: Paolo Sollier, un passato da calciatore professionista e da militante di Avanguardia Operaia.
Parleremo del suo celebre saluto ai tifosi del Perugia con il pugno chiuso, della Vanchiglietta degli anni ’50, dell’essere stato calciatore ed operaio della FIAT, di come il calcio è stato raccontato con un’altra lente di osservazione nei suoi libri. Intervengono Davide Boggia e Mirko Corli.

E in un attimo sarà domenica: apertura a mezzogiorno con colazioni, pranzi e merende. E in un attimo saranno le 18.00. Poi cena, festeggiamenti o consolazioni.

Facciamoci compagnia, facciamoci forza.

Add a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× quattro = 28