Casseta Book Festival 2016

“Contendendo la palma di polo culturale alla più importanti realtà del Piemonte e non solo, pronto a scuotere la mente e l’animo arriva il Casseta Book Festival, e la vostra estate non sarà più la stessa.
Noi ci mettiamo i libri – quelli di carta, proprio – gli autori, le storie, i personaggi.
Ci mettiamo anche la birra fresca, gli aperitivi buoni, il prato e l’arietta della sera.
Per cinque giovedì – e un venerdì, ché un giovedì c’era la partita, e al pallone non si comanda – vi invitiamo a degli imperdibili eventi alle 20, in cui si parlerà di libri e lettura in tante diverse declinazioni, dalla più emozionante alla più divertente, passando per tutte le sfumature del vocabolario (che qua con la cultura si fa sul serio).

Giovedì 30 giugno: Mariti e altri animali.
Valentina Diana, autrice per Einaudi di (appunto), “Mariti” ci racconta la storia di Drina e Gi, che abitano a Spricchio e si palleggiano affetti e rancori nella quotidianità di un matrimonio tardivo ma non per questo meno appassionato e appassionante. Ad accompagnare l’autrice nella presentazione, un amico di vecchia data: Andrea De Benedetti.

Venerdì 8 luglio: Dostojevsquiz.
Maurizio Blatto e Giorgio Pilon propongono il loro inossidabile ed esilarante quizzone attingendo al mare magnum della letteratura mondiale. Chi ne sa di più vincerà premi mirabolanti e la gloria eterna, scolpita nel marmo della memoria collettiva.

Giovedì 14 luglio: Rave Grammaticale
A cura di Andrea De Benedetti, autore di “La situazione è grammatica” (Einaudi). Una serata in cui scavare negli abissi più torbidi e sconosciuti della lingua italiana, per scoprire quante cose sbagliamo quando parliamo e scriviamo, e perché, a volte, non possiamo proprio fare a meno di sbagliarle. Ricchi premi e cotillons per tutti i partecipanti.

Giovedì 21 luglio: Scrivere è un mestiere pericoloso.
Alice Basso di lavoro fa la editor, mentre Vani, la protagonista dei suoi romanzi (L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome e Scrivere è un mestiere pericoloso, entrambi editi da Garzanti), è una ghostwriter ombrosa e intelligentissima che si trova, suo malgrado, a collaborare con la polizia per risolvere strani casi che riportano, sempre, al mondo dell’editoria. L’occasione giusta per scoprire una nuova autrice e magari, chissà, qualche retroscena inaspettato del lavoro editoriale.

Giovedì 28 luglio: Incontro Anonimo.
Cos’è la Società Anonima Lettori? Molte cose, ma soprattutto un modo inedito per parlare di storie e di romanzi, e per raccontare il piacere di leggere. Per tutti i lettori dipendenti che non hanno nessuna intenzione di smettere, una serata dalla quale uscirete con un sacco di nuovi spunti per i libri delle vacanze (e non solo).

Il Casseta Book Festival nasce dalla collaborazione tra Casseta Popular, la libreria La Gang del Pensiero e la Società Anonima Lettori“.

Book Fest

Add a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 − tre =